Alcuni giochi delle due scorse settimane (27 Novembre)

Già, ho saltato una settimana nella mia consueta rubrica dove vado a spulciare la lista delle nuove uscite su Steam cercando di trovarci qualcosa di interessante. Recuperiamo il tempo perso con una speciale edizione bisettimanale.

SUPERHOT: MIND CONTROL DELETE

Sequel/expandalone di SUPERHOT, l’FPS dalla meccanica rivoluzionaria nella quale il tempo si muove solo mentre il giocatore si muove, questo titolo per il momento rilasciato in early access promette di espandere le meccaniche di base andando anche ad aggiungere la generazione procedurale dei livelli tipica dei giochi Roguelike.

RIOT: Civil Unrest

Un gioco italiano una volta tanto: Riot: Civil Unrest ci porta in piazza per simulare alcune delle principali manifestazioni degli ultimi anni. Basato su eventi reali, dalla TAV a Podemos, questo gioco ci mette nei panni dei manifestanti o dei poliziotti con due stili di gioco molto diversi. La grafica in pixel art è ad un livello meraviglioso, in particolare nei filmati introduttivi. Il gioco è attualmente in early access.

Dream Channel

Chiudo con l’obbligatorio “gioco” VR. Questo è uno strano esperimento ambientato per le vie di una Amsterdam onirica e unisce i classici modelli 3d a dei video live action a 360 gradi. Purtroppo temo che i video 360 non siano il massimo se integrati direttamente, ma mi piace comunque la sperimentazione, trattandosi di un titolo gratuito.