Eolico con gli aquiloni?

Sappiamo bene che il vento vicino al suolo è inaffidabile come fonte di energia, mentre se ci si solleva di qualche centinaio di metri possiamo avere venti più prevedibili e costanti in quasi qualunque punto del globo.

Per questo una delle sfide nello sfruttamento dell’energia eolica è quello di catturare il vento più in alto delle montagne, sia con delle turbine volanti come quelle che si vediamo in Big Hero Six, sia con degli aquiloni.

Questa tecnologia esiste da qualche anno, ma non ha ancora avuto una vera e propria sperimentazione al di fuori dei prototipi. Sulla carta ha numerosi vantaggi rispetto all’eolico odierno, ma probabilmente non può essere costruita con la stessa densità di un attuale campo eolico, e inoltre deve coesistere con la regolamentazione dello spazio aereo e in particolar modo degli elicotteri.

In ogni caso è una delle tante tecnologie che possono essere considerate per cercare di ristrutturare la produzione di base di energia.