Il tabù delle costruzioni verticali e Milano


Questo articolo è ispirato dalla questione dello stadio della Roma, e in particolare sulle torri sì, torri no. Non voglio discutere dei pregi e dei difetti delle costruzioni verticali rispetto a quelle orizzontali, e non voglio neanche troppo ragionare di quante cubature Roma abbia bisogno. Voglio concentrarmi proprio sull’aspetto della città verticale e sul tabù dell’altezza.

La giunta Raggi non vuole costruire nulla di più alto della cupola di San Pietro rispettando una regola che non è scritta da nessuna parte: ci sono diverse leggende metropolitane che vogliono la regola di non costruire nulla più alto di… continua a leggere