Production Line: Prime Impressioni


Production Line è il nuovo gioco di Cliff Harris, autore della serie Democracy, e di Gratuitus Spaces Battles, ambientato nel mondo della produzione automobilistica.

In questo gioco abbiamo un compito molto circoscritto: costruire ed ottimizzare una linea di produzione di automobili. Questo gioco parte dalle idee di Factorio e di Big Pharma (gioco pubblicato dalla stessa Positech) e quindi allo stesso modo ci troveremo a costruire un enorme sistema sempre più efficiente.

A differenza di Factorio non abbiamo tutto l’aspetto survival o l’obiettivo finale, e oltre a questo dovremo essere più precisi e non avere i nastri trasportatori costantemente pieni di risorse, ma anzi saremo premiati riuscendo a raggiungere un maggiore flusso di uscita. A differenza di Big Pharma avremo a che fare con un unico impianto, ma molto più articolato, e soprattutto con due livelli: uno per lo spostamento delle risorse e l’altro il vero e proprio spostamento dell’auto.

Il gioco è attualmente in alpha aperta: giocabile, ma ancora naturalmente sbilanciato e pieno di bug. Detto questo lo sviluppo sta procedendo spedito e quello che ho visto fin’ora promette molto bene.

L’unico dubbio come altri giochi di questo tipo è cosa potrà renderli interessanti nella fase avanzata del gioco, e allo stesso modo cosa potrà garantire la rigiocabilità. Per ora comunque posso garantire che il gioco rimane appassionante almeno per circa 4 ore a partita, e in questo tempo non ho ancora completato l’intero albero delle ricerche perché ho iniziato una nuova partita quando il gioco riceveva un aggiornamento.

Continuerò a seguire lo sviluppo di questo titolo nei prossimi mesi.