Blade Runner: The Final Cut

Un fotogramma del final cut
Lo stesso fotogramma del montaggio originale

Il final cut è certamente la versione in cui oggi guardare Blade Runner.

Niente voce narrante, o lieto fine e una serie di piccole differente con nuovi inserti che non cambiano un gran che la storia principale ma la rendono fedele alla visione del regista.

Oltre a questo abbiamo una sostanziale ripulitura degli effetti visivi, e – come si nota dalle due immagini a confronto – molti dei fondali dipinti sono stati scuriti per ridurre lo stacco che soprattutto su una tv ad alta definizione renderebbe il trucco fin troppo evidente.

Oltre a questo vediamo una leggera che i colori son leggermente virati verso il verde: il colore che diventerà simbolo del cyberpunk con Matrix, e prima ancora con la prima edizione di Ghost In the Shell

Sperando che il final cut resti veramente l’ultima versione di questo film possiamo tranquillamente dire che questa è la versione da vedere. Soprattutto in lingua originale.