Due giochi dal festival di Steam

Si conclude oggi il festival dei giochi di Steam, una settimana nella quale è stato possibile provare una serie di demo per alcuni giochi che usciranno a breve.

Un bell’evento che ha dato visibilità ad un sacco di titoli. Ho provato un po’ di giochi ed ecco i due che mi hanno convinto di più

Contraband Police

Paper Please 3D. Questo simulatore di guardia di confine ci mette in un desolato valico di frontiera tra repubbliche socialiste immaginarie dell’est europa.

Rispetto a Paper Please questo titolo è molto meno un puzzle e più un “simulatore di lavoro”. Dobbiamo controllare i documenti, controllare lo stato del veicolo, e cercare la merce contrabbandata distruggendo i veicoli sospetti.

La demo simula due giornate. L’andamento del gioco è abbastanza lento e la grafica non è nulla di che, però in qualche modo come per molti simulatori di lavoro anche questo titolo sembra funzionare, almeno per un po’.

Snowtopia

Snowtopia è il primo simulatore di costruzione di stazioni sciistiche che mi abbia convinto tra quelli che ho provato.

Il gioco esteticamente è abbastanza minimale. Non c’è nessuna complessità nel piazzare gli impianti di risalita, e il divertimento è più nel disegnare le piste lungo la montagna. Le piste possono avere quattro livelli di difficoltà Verde, Blu, Rossa, e Nera e possono essere gradite da diversi tipi di sciatori.

L’aspetto che mi ha convinto è la possibilità di far partire le piste e gli impianti da altre piste ed impianti creando varianti e impianti di risalita intermedi. Gli sciatori simulati sembrano sufficientemente intelligenti dal capire quali piste percorrere per divertirsi di più.

Uno degli aspetti interessanti è la mancanza di un sistema economico. Le piste e gli impianti sono gratuiti da costruire, ma bisogna soddisfare abbastanza ospiti per guadagnare altri volontari per operare gli impianti e le strutture di manutenzione.

Un sistema sicuramente astratto, ma che a mio parere funziona meglio di una classica simulazione economica dove si passa il tempo aspettando di guadagnare soldi sufficienti per la prossima mossa.