Giro Intorno all’Europa: da Bari a Milano

Da Bari a Napoli

Volando in Italia si può cominciare a seguire la rete autostradale che è certamente uno dei migliori riferimenti al suolo che si possa avere volando.

In questo volo ho impostato solo la destinazione, caricandola direttamente sul computer di bordo una volta acceso l’aereo, prima di staccare i freni.

Su google map avevo visto un particolare svincolo a fiore vicino ad una floricultura piena di serre. Ho deciso di seguire la A14 fino a questo svincolo, e quindi proseguire sulla A16 fino a Napoli.

Il volo è stato tranquillo nonostante le nuvole abbastanza basse durante la fase di avvicinamento.

Atterraggio praticamente perfetto e il tutto in meno di un’ora di volo.

Lo svincolo e la Südkultur

Da Napoli a Roma

In questa tratta ho seguito la costa muovendomi da uno strato nuvoloso fino al sole sopra Roma.

Ho deciso di atterrare a Ciampino, ma prima ho effettuato un sorvolo sulla capitale, completamente riprodotta tramite fotogrammetria.

Roma

Da Roma a Firenze

In questa tratta ho potuto seguire abbastanza agilmente l’autostrada del sole, lungo la valle del Tevere. Le nuvole basse mi hanno obbligato a volare abbastanza vicino alle colline.

Lo scenario attraversato in questo tratto dell’autostrada del sole è uno di quelli che preferisco in italia: colline sormontati da paesi, nel mezzo degli appennini.

Su Firenze ho trovato la pioggia, ma ho comunque effettuato un sorvolo della città prima di atterrare.

Firenze

Da Firenze a Milano

Anche in questa tratta ho potuto seguire l’Autostrada del sole attraverso l’appennino fino a Bologna, e poi risalire lungo la pianura, superare il Po e arrivare a Milano.

Il tempo è stato variabile, ma una volta arrivato su Milano mi ha sorpreso la nebbia che ha accompagnato gli ultimi kilometri di questo lungo viaggio

Milano