Un gioco della scorsa settimana: Hunt Down The Freeman

Siamo nel 2018 e Valve non da segni di voler sviluppare Half Life 3 o anche solo Half Life 2: Episode 3… in compenso ha dato il permesso ad altri sviluppatori di creare giochi basati sulle proprietà intellettuali da lei create, e quindi possiamo avere qualche gioco più o meno ufficiale ambientato nel mondo di Half Life. Il gioco di settimana scorsa è proprio di questo tipo.

Hunt Down The Freeman è un FPS nel quale ci ritroviamo nel ruolo di un “nemico”. Sulla carta sembra qualcosa di simile ad Opposing Force ma questa volta ambientato durante l’invasione, la cosiddetta 7 hours war.

Il gioco non è stato accolto bene: al momento ha solo il 29% di recensioni positive su 325, e purtroppo le ragioni sono abbastanza evidenti.

Questo gioco nasce da una parte della comunità di modder di Half Life, ma la qualità delle mappe è bassa anche rispetto a molti mod gratuiti. Nel tentativo di creare un gioco completo da 20€ si è cercato di puntare sulla storia, ma questo ha peggiorato ulteriormente le cose dato che 40 minuti di cutscene animati male e doppiati peggio non son graditi da nessuno, soprattutto dal pubblico di uno dei videogiochi famosi per il non avere cutscene. Purtroppo i limiti di una produzione poco più che amatoriale sono ben evidenti.

Ecco un video di gameplay creato da qualcuno che ha contribuito al progetto e che comunque non ne risparmia le critiche: